S. CRISTOFORO - Ossona (MI)
RESTAURO TOTALE INTERNO - ESTERNO

Chiesa parrocchiale, come per tanti altri edifici di culto della zona, le prime tracce della sua esistenza si trovano nel Liber Notitiae Sanctorum Mediolani di Goffredo da Bussero del XIII secolo. Le numerose visite pastorali a cavallo tra il Quattrocento ed il Settecento, determinarono numerosi rifacimenti strutturali e ornamentali. Attualmente è costituita da una cappella maggiore e da quattro minori. Nel corso dei secoli, l'edificio religioso, vista la sua importanza, parve sovradimensionato rispetto all'esiguità della popolazione. Nel 1879 la chiesa venne restaurata alla fine di imbiancare e ripulire le paretioltre che per sostituire i vetri della navata centrale con cristalli colorati. I fondi per finanziare l'opera conservativa, vennero reperiti attraverso la vendita delle mattonelle che formavano i gradini della piazza antistante la chiesa, piazza che all'epoca venne ristretta per consentire il passaggio del tramvia "Gamba de Legn". Da allora la chiesa subì molti restauri, sino al nostro, il più recente.

Restauri autorizzati dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Milano