G.F. Marcato


S. FRUTTUOSO - Monza Fr. S. Fruttuoso (MI)
RESTAURO ESTERNO - SETTORE FACCIATA

STRUTTURA ARCHITETTONICA E APPARATO DECORATIVO

 

Realizzata nel XVI sec., la Chiesa è a pianta longitudinale e si presenta suddivisa in tre Navate, caratteristica evidente anche nella composizione della Facciata dove i complessi dati materici, pittorici e storici hanno comportato un attento recupero artistico.

 

INTERVENTO

 

Per il restauro della Facciata, caratterizzata da numerosi manufatti in materiale lapideo naturale ed artificiale (costituito diverse tipologie di impasto) ed il ripristino degli intonaci, si è proceduto, in accordo con la Soprintendenza, alla restituzione dell’impianto architettonico e decorativo confermato con i lavori del 1928. Si è deciso quindi di non interferire con le differenze dei materiali riscontrate non solo nei vari settori, ma anche fra parte destra e parte sinistra della Facciata, corrispondenti probabilmente a fasi non contemporanee di realizzazione. Tali eterogeneità sono state riscontrabili soltanto ad un esame molto attento e a ponteggi montati. Per la definizione degli strati di finitura pittorica e la classificazione dei materiali lapidei naturali e degli impasti artificiali sono state eseguite analisi di laboratorio di tipo mineralogico e petrografico. Dopo questa importante fase di analisi scientifica si è quindi proceduto al restauro canonico per fasi di lavorazione.

Risorse
Pubblicazioni

 Immagini (4 )


La Facciata prima dei restauri

Prospetto laterale prima dei lavori

Durante i lavori

Una delle statue prima del restauro
 Altre immagini

Prima e dopo

X

Bassorilievo della Facciata prima del restauro

Bassorilievo restaurato
Particolari (3)
Restauri autorizzati dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Milano
 
G.F. Marcato