G.F. Marcato


S. MARIA DEL CARMINE - Melegnano (MI)
RESTAURO TOTALE INTERNO E AFFRESCHI GARAVAGLIA

E' probabile che le antiche origini di questa Chiesa risalgano addirittura all' anno 836. Essa subì innumerevoli ricostruzioni, addirittura venne profanata ed utilizzata come deposito e alloggio per truppe e di anno in anno gli antichi affreschi scomparvero sotto le tinteggiature di calce usata per le disinfezioni. Nel 1868 la Chiesa cadeva da tutti i lati, il 21 maggio 1872 crollò il tetto e così si decise per un nuovo restauro. L' edificio arriva a noi nello stile romanico databile 1343 - inizi 1400, presenta un impianto architettonico a navata unica coperta ora da soffitto a cassettoni, la navata è affiancata da cappelle laterali e conclusa dalla zona absidale a tre ampie campate sovrastate da volta a crociera acuta. Le attuali decorazioni murali sono state realizzate nel XX secolo dal pittore Garavaglia. E' stata necessaria un' opera di revisione totale dell' interno del Tempio per recuperarne l' originaria luminosità e bellezza poichè l' impianto decorativo risultava pesantemente compromesso  a causa di fenomeni di dilavamento della pellicola pittorica provocati da vecchie infiltrazioni d' acqua.

 Immagini (4 )


Stato di degrado in una delle Cappelle, prima dei lavori

Porzione di volta, prima del ripristino

Soffitto ligneo decorato, prima del restauro

Vista latarale navata, durante i lavori
 Altre immagini
Particolari (2)
Restauri autorizzati dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Milano
 
G.F. Marcato